Guardaruscello balcanico

Cordulegaster heros sp. nov. und Cordulegaster heros pelionensis ssp. nov. zwei neue Taxa des Cordulegaster boltoni (Donovan) – Komplexes aus Europe (Anisoptera: Cordulegasteridae). Odonatologica 8(1 ):23-38, f 1-50. {1 Mar 1979]

DESCRIZIONE

Questa specie si distingue da tutte le altre dello stesso genere presenti in Italia per la presenza contemporanea di un triangolo occipitale di colore nero e di una banda gialla a forma di “C” lungo il margine posteriore del primo segmento addominale che, osservando l’insetto in senso antero-posteriore si apre verso sinistra. I cercoidi (appendici anali) di questa specie hanno forma simile a quelli di C. boltoni ma sono più slanciati.

ECOLOGIA

Gli adulti possono essere osservati da giugno ad agosto.Le larve si sviluppano in ambienti simili a quelli di C. boltoni. A Trieste è segnalata di un ruscello suburbano.

DISTRIBUZIONE

In Italia è presente lungo il confine nord-orientale (province di Gorizia e Trieste).